Il gioco è una cosa seria

Gioco: "Il gioco è una cosa seria" scriveva Fink.

Aveva ragione, poiché per i bambini in questa fase di vita è il principale strumento comunicativo col quale entra in contatto col mondo. Giocare e favorire l'ambiente di gioco è fondamentale per il benessere psico-fisico del bambino,fin dai primissimi mesi di vita.

I piccoli sono sempre in gioco, sempre pronti a scoprire, capire e rielaborare gli stimoli che l'adulto e l'ambiente esterno gli offre.

Il gioco inoltre favorisce la relazione, sviluppa i legami interpersonali, aumenta la capacità creativa ed espressiva.

Giocando, il bambino imita e rivive ciò che ha vissuto e sperimentato fino a quel momento.

Anche l'adulto mediante il gioco ha la possibilità di rivivere certe esperienze infantili dimenticate e di comunicare ed esprimersi con un codice e un linguaggio unico.

Ritagliatevi un attimo speciale con i vostri bambini, liberatevi di tutti i fardelli che avete sulle spalle e.. giocate!

di Marta Stella Bruzzone, pedagogista

Potete anche condividere con ...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on Pinterest

Nessun commento ancora

Lascia un commento