Speciale Sant’Ambrogio al Museo della Scienza e della Tecnologia

Durante il ponte del 7 dicembre il Museo ospiterà uno speciale dedicato a Sant’Ambrogio.

Da giovedì 7 a domenica 10 dicembre dalle h 9.30 alle 18.30, bambini e adulti possono costruire accessori fashion e luccicanti per le feste, giocare con ombre e musica, scoprire il segreto di torte spumeggianti e partecipare a un ballo da favola ottocentesco. 

 

> Nella Tinkering Zone si potranno utilizzare strumenti e materiali vecchi e nuovi come ago, filo, macchine per cucire, led che si illuminano e filo conduttivo per progettare e realizzare accessori fashion e luccicanti da indossare per le feste di Natale.

 

> Nell’i.lab Area dei Piccoli, i più piccoli (da 3 a 5 anni) potranno invece utilizzare il teatrino delle ombre. Giocando infatti con luci, ombre e musica potranno raccontare la loro Storia di Natale come in una vera e propria scenetta.

 

> Nell’i.lab Alimentazione, bambini più grandi (da 7 anni) e adulti scopriranno invece come la scienza sia nascosta anche nelle ricette dei dolci di Natale. Zucchero, farina, lievito, zenzero, cannella e tanti altri ingredienti si possono trasformare con divertenti “esperimenti” natalizi.

 

> Inoltre domenica 10 dicembre si potrà prendere parte a Un ballo da favola in stile ottocentesco. Come vere principesse e cavalieri, bambini e adulti potranno fare un tuffo nell'800 per rivivere, tra pizzi e crinoline, l'emozione di un debutto in società scoprendo la magia del valzer, della quadriglia, della contraddanza e delle danze regency.

 

Da giovedì 7 a domenica 10 dicembre sarà possibile gustare una Merenda sotto zero a cura di Cool Gelateria Naturale con una coppetta di gelato o una cioccolata calda con panna e muffin.

Tutte le attività dei laboratori, le visite guidate alle esposizioni del Museo e le mostre temporanee sono incluse nel costo del biglietto d’ingresso al Museo.

 

http://www.museoscienza.org/news/sambrogio2017/

Potete anche condividere con ...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on Pinterest

Nessun commento ancora

Lascia un commento